Suggerimenti
View all results

IT'S MORE THAN JUST OIL. IT'S LIQUID ENGINEERING.

  1. HOME
  2. LA STORIA DI CASTROL
  3. CENTRO NOTIZIE
  4. COMUNICATI STAMPA
  5. CASTROL SVELA LA NUOVA TECNOLOGIA DEI FLUIDI DI CONTROLLO PER LA PROTEZIONE DEI SISTEMI SOTTOMARINI

Castrol svela la nuova tecnologia dei fluidi di controllo per la protezione dei sistemi sottomarini

Castrol Transaqua SP offre soluzioni offshore per il settore petrolifero e del gas da utilizzare nei sistemi di monitoraggio della produzione sottomarina, sia negli impianti di nuova realizzazione greenfield che brownfield

Londra, 21 agosto 2018.

Castrol, leader mondiale nella produzione di lubrificanti, ha lanciato il nuovo fluido di controllo per la produzione sottomarina. Castrol Transaqua SP (System Protection) è una formula all’avanguardia progettata per semplificare le operazioni sottomarine e offrire una migliore protezione del sistema rispetto ai prodotti attualmente presenti sul mercato. I miglioramenti nella protezione del sistema porteranno a una maggiore affidabilità dei componenti.

I fluidi di controllo sono una delle parti in movimento più complesse degli impianti sottomarini, per questo è essenziale che siano totalmente affidabili. Il fluido di controllo deve trasferire la potenza, lubrificare, gestire la contaminazione e proteggere moduli di comando, alberi di Natale e bocche di pozzo dalla degradazione in un ampio intervallo di temperature e pressioni sul fondale oceanico.

Simon Youngman, direttore marketing di Castrol, ha dichiarato: “Il settore sottomarino sta affrontando grandi sfide in termini di approccio, con vari fattori economici che influenzano il cambiamento. Per garantire la redditività in queste condizioni, è importante che gli operatori possano fare affidamento su ogni singolo componente dell’impianto sommerso. Per questo motivo Castrol Transaqua SP è così importante e arriva al momento giusto”.

Oggi, i siti estrattivi restano produttivi più a lungo. Questo significa che i sistemi di produzione sottomarini devono restare attivi più del previsto. Come conseguenza, succede spesso che gli operatori utilizzino macchinari di epoche diverse, e i fluidi di controllo devono essere in grado di funzionare su una varietà di attrezzature, in condizioni sempre meno ottimali.
Youngman aggiunge: “Avendo ben presente questo problema, Castrol si è confrontata approfonditamente con gli operatori del settore sottomarino per comprenderne le tendenze attuali e future. Castrol Transaqua SP è il frutto della stretta collaborazione con i produttori di attrezzature sottomarine, e si propone come una soluzione realmente migliore, capace di adattarsi a tutti i componenti del sistema. Ciò significa che gli operatori possono fare affidamento sull’integrità e sulle prestazioni dei propri sistemi e beneficiare di una protezione avanzata”.

Castrol Transaqua SP è progettato per essere compatibile con un’ampia gamma di guarnizioni, materiali plastici, metalli e fluidi di completamento. Questa compatibilità con i fluidi di completamento è particolarmente importante durante le attività di installazione, in cui può verificarsi la contaminazione del fluido con conseguenti blocchi di linea.


Inoltre, un’altra importante sfida affrontata dagli operatori è data dalle infiltrazioni d’acqua nel sistema, con conseguente riduzione della resistenza a corrosione e formazione di depositi. Castrol ha progettato Transaqua SP per offrire una stabilità di classe superiore in presenza di acqua marina; fino al 50% con temperatura di fondale di 5 °C, con gli additivi critici persistenti nella soluzione. Inoltre, Castrol Transaqua è termicamente stabile e testato a temperature fino a 160 °C, consentendone l’utilizzo in sicurezza a temperature comprese tra -50 °C e 150 °C.

Castrol ha riunito un team di esperti di fluidi di controllo per sviluppare Castrol Transaqua SP, coniugando oltre 30 anni di esperienza nel settore sottomarino con ricerche pionieristiche di prestigiose università in tema di lubrificazione e corrosione.

Il fluido è stato rigorosamente testato dal team di ricerca e sviluppo Castrol, leader del settore, e ha superato oltre 130.000 ore di screening. Inoltre, Castrol Transaqua SP è stato progettato per rispettare le più stringenti normative ambientali. È integralmente conforme alle normative OSPAR e classificato nel Regno Unito al più basso livello di rischio ambientale per l’ambiente marittimo con una classificazione OCNS gruppo E senza avviso di sostituzione*, oltre a essere classificato in Norvegia come grado "giallo". Castrol Transaqua SP è conforme agli standard di settore API 17F (terza edizione)/ISO13628-6 allegato C, API 17E/ISO13628-5 e dei maggiori produttori di apparecchiature del settore (TRL 5).

Castrol Transaqua SP è ora disponibile attraverso la rete distributiva globale di Castrol.
* secondo pre-valutazione CEFAS. Soggetto all’approvazione finale CEFAS.