Suggerimenti
View all results

IT'S MORE THAN JUST OIL. IT'S LIQUID ENGINEERING.

  1. HOME
  2. LA STORIA DI CASTROL
  3. CENTRO NOTIZIE
  4. IN PRIMO PIANO
  5. IL ROVER DI NASA E CASTROL SU MARTE

Se vuoi portare l’ingegneria di precisione su Marte, ti serve un partner fuori dal mondo.

Castrol Braycote tiene in movimento il Mars Rover della NASA

Keith Campbell, Castrol Industrial Lubricants

 

Data: ottobre 2016
Luogo: New Jersey

I lubrificanti Castrol per il programma della Nasa per Marte

Quello di Marte è un ambiente estremo. Parliamo di temperature che vanno da circa 20 gradi Celsius in estate a -153 gradi Celsius ai poli.

Se mandi delle apparecchiature nello spazio, tutte le parti in movimento hanno bisogno di essere lubrificate, e se la missione è diretta su Marte sai che non ci sarà una seconda chance. Sai bene che, se qualcosa dovesse andare storto, l’intera missione ne risulterebbe compromessa, dopo anni di lavoro e diversi milioni di dollari spesi.

Il lubrificante Castrol Braycote fu sviluppato per la NASA all’inizio del programma spaziale degli anni ‘60 e ancora oggi viene utilizzato per tenere in movimento il Mars Rover e in orbita la Stazione spaziale internazionale, che si muove a 17.000 miglia orarie (27.400 km/h) intorno al nostro pianeta.

Oltre a operare a temperature estreme, Castrol Braycote è stato formulato per ridurre il fenomeno noto come “outgassing”, ossia l’evaporazione del grasso. Questo significa che gli strumenti possono funzionare a livelli ottimali anche a temperature estremamente elevate.

Viene utilizzato in Opportunity, il rover partito per una missione di 90 giorni e rimasto invece operativo per oltre 12 anni. Ancora oggi viaggia sulla superficie di Marte. Ha battuto il record della distanza più lunga mai percorsa da un veicolo umano su un altro pianeta o luna.

Castrol Braycote viene utilizzato anche sul Mars Rover Curiosity, progettato per una missione di due anni e in attività ormai da quattro.

 

Castrol collabora con le varie agenzie spaziali e con il fiorente settore del turismo aerospaziale per l’utilizzo del suo lubrificante Braycote. Sulla Terra, può essere utilizzato nei processi di produzione sotto vuoto, con agenti chimici aggressivi e in ambienti estremi.

È un vantaggio per il settore dei semi-conduttori e dei microchip, dell’elettronica e per i produttori di display piatti e hard disk. Altri utilizzi includono velivoli commerciali e apparecchiature in uso nel Circolo polare artico per periodi prolungati.

È un settore incredibile in cui lavorare. Tutti coloro che ne fanno parte sanno che stiamo facendo qualcosa di incredibile. E per i nostri distributori è senza dubbio un argomento interessante di cui parlare con i clienti. Quando guardo le stelle, di notte, mi sembra pazzesco che da qualche parte, lassù, ci siano i frutti del mio lavoro.